Skip links
Progetto Camillo: il nuovo MES aziendale Baglioni

Camillo: il MES aziendale in Baglioni

Nel processo verso la crescita digitale in ottica di Industria 4.0, Baglioni ha appena fatto un importante passo in avanti. 

Prosegue il progetto Camillo, integrando un software MES (Manufacturing Execution System) per monitorare, controllare, tracciare e analizzare il nostro processo di produzione.

Si tratta di uno step fondamentale nel percorso di digitalizzazione aziendale che Baglioni ha deciso di intraprendere e sta portando gradualmente avanti.

Attualmente il progetto Camillo non è ancora online. Il prossimo step, programmato per le fine del 2023, è di rendere questo nuovo sistema operativo al 100% su un impianto pilota nello Stabilimento Baglioni di Casalvolone, per poi estenderlo a tutta la linea produttiva.

In cosa consiste il nuovo MES Baglioni

Il nome del Software che abbiamo adottato per ottimizzare la nostra produttività è nato quasi per gioco: “Non volevamo chiamarlo MES, chiamiamolo con un altro nome… Camillo!”.

Il MES è di fatto un sistema informatico che viene utilizzato in ambito industriale: serve a monitorare e gestire in tempo reale le varie attività della produzione, fornendo dati e informazioni preziose sull’intera catena produttiva. Consente il controllo in tempo reale cosa fa la produzione e dello stato di avanzamento dei lotti di produzione. 

Il rilevamento non avviene in modo automatico: sono i dipendenti a dichiarare inizio e fine produzione di un lotto tramite un programma specifico, mentre prima questo lavoro veniva effettuato manualmente.

Inoltre, per massimizzare la competitività, abbiamo introdotto nel Software un modulo aggiuntivo per il controllo di Qualità, in accordo con la direttiva applicabile al serbatoio.

Infine, per ottimizzare la logistica, abbiamo esteso il progetto Camillo anche all’esterno del MES, attraverso la gestione delle spedizioni in maniera digitale al fine di ottenere notevoli benefici in termini di semplificazione, risparmi ed efficienza.

I vantaggi nell’adozione di un MES aziendale

Come abbiamo spiegato sopra, il Manufacturing Execution System (MES) è un sistema software che ha il compito di gestire e controllare qualsiasi operazione del processo produttivo di un’Azienda in modo automatico e digitalizzato, tra cui:

  • pianificazione della produzione
  • controllo delle attività di produzione 
  • gestione della qualità 
  • tracciabilità e rintracciabilità
  • gestione delle risorse
  • controllo degli ordini 
  • raccolta di dati e informazioni in tempo reale 
  • monitoraggio delle macchine di produzione in ottica manutentiva 
  • analisi e reporting dei principali KPI di produzione

Camillo è un MES “leggero”, cioè non gestisce tutte le attività qui sopra descritte, si limita a fare quello di cui l’azienda ha veramente bisogno: è un prodotto customizzato sulle nostre esigenze. 

Il MES può essere integrato con gli altri sistemi aziendali presenti, come il sistema di pianificazione della produzione (ERP) e i sistemi di controllo delle macchine (PLC), così da ottimizzare e automatizzare l’intero processo e garantire una maggiore visibilità in tempo reale dello stato della produzione.

Inoltre, questo sistema permette anche di rispondere tempestivamente a situazioni eccezionali, consentendo una rapida correzione in caso di anomalie o problematiche: questo va a ridurre il lead time per completare i cicli di produzione e aumenta esponenzialmente la flessibilità.

Il MES svolge quindi un ruolo fondamentale nel migliorare l’efficienza e la qualità delle operazioni di produzione, con importanti vantaggi per l’Azienda:

  • riduzione degli errori manuali
  • avanzamento del lavoro controllato e condiviso
  • miglioramento dell’efficienza
  • ottimizzazione delle risorse e riduzione degli sprechi
  • riduzione dei costi
  • miglioramento della qualità
  • garanzia di conformità normativa

Si tratta quindi di una soluzione innovativa che permette alle Aziende di digitalizzare la propria produzione e di ottenere i processi interni più efficienti, controllati e conformi agli standard di qualità.

Le sfide per Baglioni nella realizzazione del MES aziendale

Il progetto Camillo rappresenta per Baglioni il primo fondamentale step verso la necessaria e fortemente voluta digitalizzazione aziendale.

Trattandosi di un esordio nella direzione della nuova Industria 4.0, ha rappresentato per la nostra realtà un successo importante, ma anche una sfida molto impegnativa

Sfida che ha riguardato in primis la complessità dell’implementazione a livello tecnico, ma anche la personalizzazione delle funzionalità, necessaria per ottenere una soluzione 100% su misura, capace cioè di soddisfare concretamente le esigenze specifiche della nostra produzione.

Riuscire a trasmettere le necessità del mondo industriale e di Baglioni ai programmatori che si sono occupati dello sviluppo del progetto Camillo ha richiesto un approccio strategico e una gestione attenta del processo di sviluppo.

Tutto questo ci ha permesso di superare le difficoltà e di ottenere un sistema efficiente e completamente su misura, che entro fine anno verrà implementato nel nostro processo produttivo.

L’impegno Baglioni verso la digitalizzazione e l’industria 4.0

In un’Industria 4.0 sempre più digitalizzata e automatizzata, restare indietro non è più possibile. 

Per questo motivo l’impegno di Baglioni è finalizzato all’adozione di nuove tecnologie avanzate e digitali e di soluzioni automatizzate per migliorare efficienza, produttività e flessibilità interne, ma anche la competitività a livello globale. 

Per farlo al meglio, abbiamo adottato una strategia di pianificazione graduale verso il cambiamento, così da integrare le tecnologie digitali più utili nei nostri processi di produzione e gestione aziendale e massimizzare i benefici di questa trasformazione.

Contattaci per maggiori informazioni.